mercoledì , 7 Dicembre 2022
Home / biochimica / catecolammine

catecolammine

adrenalina (epinefrina) noradrenalina (norepinefrina), entrambi ormoni dello stress e dopamina (sostanza intermedia nella sintesi dell’adrenalina). Sono ormoni del

Trabocco San Vito Chietino
Trabocco San Vito Chietino (foto ddg)

sistema nervoso simpatico provenienti dall’amminoacido tirosina.
Sono attivi nella regolazione della pressione arteriosa favorendo la contrazione arteriolare e quindi l’ipertensione, tramite i recettori alfa1 e alfa2 favorendo altresì la vasodilatazione e quindi l’ipotensione, tramite i recettori beta2,
sul miocardio favoriscono la contrazione muscolare e la conduzione dello stimolo provocando > della frequenza cardiaca (tachicardia) come azione inotropa,
sul polmone sono broncodilatatori agendo sui recettori beta2 (per lo più la sola adrenalina),
a livello renale, a basso dosaggio, la dopamina provoca dilatazione dell’arteriola afferente al glomerulo con aumento del flusso renale e della diuresi, effetto ben conosciuto in clinica in particolari forme di oliguria (farmaco in siringa elettrica),
nella reazione di allarme o da stress; con produzione di cortisolo ed altri ormoni (vedi stress),
a livello encefalico hanno effetto opposto a quello della serotonina, “ormone del piacere” e noradrenalina e dopamina favoriscono l’appetito, la prima verso i carboidrati, l’altra verso le proteine,
promuovono un effetto lipolitico dai depositi viscerali ed in sinergia con i flavonoidi scindono i grassi in G.

Per il problema della fisiologia delle particolari funzioni cerebrali, ho scritto un articolo dedicato, sempre in Biochimica, sulla dopamina.

La noradrenalina ha anche un importante ruolo nei meccanismi della memorizzazione e nell’> dell‘appetito.

 

Controllate anche

oligoelementi

“L’organismo appare come una specie di oligarchia nella quale enormi masse di elementi passivi sono …