venerdì , 24 novembre 2017
Home / wellness

wellness

Per star bene, ci si deve voler bene e per trovarsi in buon stato di salute ci si deve impegnare in obiettivi attivamente perseguiti con idonei ed efficienti percorsi.

Il benessere è influenzato:

dal patrimonio ereditario di migliaia di geni racchiusi nei cromosomi;

dalle influenze dell’ambiente di vita di tipo logistico, geografico, culturale, sociale, familiare, religioso,

dal carattere e dalla personalità che portano ad interessi e “curiosità” individuali con percorsi dedicati alle scelte effettuate,

aggiungerei anche dalla serendipity, cioè le conoscenze effettuate incidentalmente durante un percorso programmato per altri scopi, incentivata dalla curiosità e dalla sagacia.

Wellness: probabilmente è un argomento anomalo in questo sito, ma è sicuramente una sensazione ed un obiettivo che nasce dal perseguire l’obiettivo salute, dalla contentezza e dalla serenità dello spirito, così come un po’ ci si sente dopo un bell’allenamento con la percezione dell’educazione del nostro corpo e della nostra consapevolezza; accanto metto la situazione anche dell’atmosfera positiva che ci pervade dopo una donazione di sangue: è per questo che sto qui, non per dare certezze o dogmi, ma soltanto per offrire degli input per farsi e fare del bene.

Ancora una riflessione: il miglioramento della qualità della vita ha un effetto positivo sociale in generale, riducendo le spese per la salute, incentivando la resa lavorativa e laddove possibile, la gestione intelligente ed emotiva delle capacità delle risorse umane, nel singolo invece, può risolvere alcuni conflitti psicologici negativi e deprimenti, la diminuzione o l’assenza dell’autogestione con sviluppo e rafforzamento dell’autostima, può migliorare talora in modo estremamente significativo autonomia, forza e prestazioni mortificate da inicidentali, protratti o cronici problemi di salute.

Ho pensato di condividere con voi questo mio piccolo angolo suggerendo la chiave di esposizione con il tema delle opportunità di wellness a seconda delle stagioni. Ed eccoci qua.

Ludovica Mattia e Clara Cuonzo: “le nostre Bellezze”

Sono amico da lustri del caro Prof. Mario Micozzi, poliedrica figura culturale, Direttore, fra l’altro, della Rivista “Gente e Piazza“, che leggo abitualmente. Grande sorpresa ed interesse quando ho potuto apprezzare nel n° 2 di aprile 2014, nell’ambito dell’argomento Pianeta Scuola, gli articoli sulla “Bellezza” di due studentesse del Liceo …

Leggi Tutto »

Nicola Fiorentino: il mio disincantato “andare oltre”

Caro Stefano, il tema è suggestivo. L’andare oltre! Però, con i tempi grami che corrono, verrebbe da dire: “Via…oltre le Alpi e non tornare mai più in questo sciagurato paese!”. Ma lasciamo perdere… non voglio gufare e, tanto meno, passare per sfascista. Però… però qualcuno, infinitamente più credibile di me, …

Leggi Tutto »

Galizio Sciartilli: il mio romantico “Andare oltre”

Ulisse, “l’uomo dai mille aspetti”, rappresenta l’archetipo che ogni era ha interpretato a proprio modo per “l’andare oltre”. Nell’Odissea Ulisse ha molte occasioni per manifestare e rivelare il suo talento per l’astuzia e l’inganno; ma, allo stesso tempo, vengono attestati il suo coraggio, la sua lealtà e magnanimità. Il tema …

Leggi Tutto »

“l’Andare Oltre”: frammenti da posta e fb

Maria Teresa Marinelli, il 6 maggio 2014: Per me, L’Andare Oltre significa questo: Oltrepassare i limiti dell’egoismo e degli orizzonti privati, per sfociare nello spazio del sociale, Superare l’oscurità e la confusione del momento per indirizzarsi verso una meta, verso una luce, magari sconosciute, ma presenti, anche se apparentemente lontane. …

Leggi Tutto »

Cicci Santucci e il suo: l’Andare Oltre.

Il progresso in generale é uno degli elementi più importanti dell’umanità. Esso ha guidato e portato l’uomo dalle caverne alla conquista dello spazio. E tutto cio’ grazie alle stimolanti, magiche due parole “andare oltre”. Questa espressione elimina qualsiasi limite, rafforzando la voglia di marciare verso nuovi orizzonti, sempre piu’ lontani, …

Leggi Tutto »

Alessio Vittorio Di Meco: “l’Andare Oltre”

Spesso, addentrarsi in analisi e/o disquisizioni su temi non di comuni argomentazioni, può far sembrare chi si applica, un megalomane o uno di quelli “acculturati” che vogliono dare espressione a pensieri propri con terminologie di forte impatto. Niente di tutto questo. Intanto “l’andare oltre” come da titolo della relazione, non …

Leggi Tutto »

L’Andare Oltre

Dopo “la Bellezza salverà il Mondo”, propongo ai miei Amici del quotidiano, del blog e di Fb un’altra ginnastica della mente e dello spirito nel cimentarsi nell’interpretazione personale di questa frase: “l’Andare Oltre“. Rngrazio subito Alessio Vittorio Di Meco e Cicci Santucci per aver esposto il loro tempestivo pensiero il …

Leggi Tutto »

La Bellezza salverà il Mondo? Conclusioni (?)

La Bellezza salverà il Mondo? Per concludere un po’ il mio pensiero, ma non ovviamente il problema, con risoluzioni “facili” e di compendio, vorrei sintetizzare l’argomento con queste parole: la “Bellezza Soggettiva” accompagna, culla e gratifica chi la vive, “salvando episodicamente il “Proprio Mondo”, sia e soprattutto nella componente Estetica …

Leggi Tutto »

La Bellezza salverà il Mondo? Quale, il V° dei 7 quesiti

La Bellezza salverà il Mondo (?). Perché, cosa, chi, come, QUALE, salvare, mondo. E con questo articolo chiudo l’argomento da me iniziato il 30 novembre 2013, incentivato però con Amici, già nel luglio ’13. E prima di parlare di: “QUALE BELLEZZA”, mi fa piacere ricordare che nell’ottobre-novembre 2013 a Genova …

Leggi Tutto »