sabato , 8 Agosto 2020

amilasemia

Amilasi (iso-amilasi P): enzima dei carboidrati prodotto dalla ghiandola pancreatica e dalla ghiandola salivare parotide, la responsabile della parotite (orecchioni).

Testut e Jacob, 1908 – pancreas

>: nelle pancreatiti acute l’> inizia in 3-6 ore, picco in 20-30 ore, fino ad un massimo di 40 volte la norma, stabile per 48-72 ore. L’amilasuria rispecchia i cambiamenti del siero con un gap di 6-10 ore. Nelle recidive acute di pancreatite cronica, nell’ulcera gastro-duodenale perforata o penetrante nel pancreas, ostruzione del dotto pancreatico (di Wirsung), per cancro, calcolo o spasmo farmacologico (codeina, oppioidi, metilcolina, clorotiazidici), da ACTH, ostruzione coledocica da litiasi, colecistiti (alcuni casi), lieve > nelle occlusioni intestinali, nella chirurgia sovra-mesocolica (soprattutto resezione gastrica), nei traumi locali, shock ad origine addominale, ma anche indipendente, classico quello da Gram neg., per deficit della circolazione meseraica e renale con ipossia, ingestione acuta di alcool od avvelenamento.
In Pediatria non rare le forme di pancreatite da virus.
Nelle malattie acute o croniche delle ghiandole salivari tipo parotite “orecchioni” (con rialzo nella prima settimana), parotite suppurativa, calcolosi salivare; nel trapianto di rene, insufficienza renale cronica quasi sempre senza corrispettivo di pancreatite e macroamilasemia: in questi due casi l’amilasuria è normale.
Ancora nella gravidanza extra-uterina in fase di rottura, talora nella crisi tireotossica.

<: nelle gravissime insufficienze acute epatiche e pancreatiche di solito a prognosi severa od infausta, pancreatite cronica e fibrosi cistica avanzate.

Edouard Manet – Bar aux Folies Bergère (part.)

(°) macroamilasemia: complesso di amilasi-anticorpi anti-amilasi di riscontro nelle patologie dell’assorbimento intestinale tipo morbo celiaco, I.B.D. (morbo di Crohn e rettocolite ulcerosa), complicanze di alcune malattie autoimmuni (dubbio), nell’alcoolismo cronico. Le grandi molecole non vengono filtrate dall’emuntorio renale per cui l’amilasuria è assente.

Controllate anche

eritroblasti e cellule mieloidi immature: la Dr.ssa Maria Golato ci informa

Gli ERITROBLASTI   L’importanza clinica del riconoscimento degli eritroblasti (NRBC) nel sangue periferico per la …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: