giovedì , 15 Aprile 2021
Home / medicina / Ascesso tonsillare con flemmone mediastinico secondario: documentazione TAC

Ascesso tonsillare con flemmone mediastinico secondario: documentazione TAC

Paziente di sesso maschile, VII° decade di vita, con diabete mellito scompensato misconosciuto. Da 36 ore

TAC: flemmone faringo-cervicale alto  (foto )
TAC: flemmone faringo-cervicale alto (foto 1)

ingravescenti faringodinia, disfagia, lieve disfonia e puntate ipertermiche.

Referto TAC faringe e torace senza/con mdc: esame eseguito con tecnica spirale multistrato, prima e dopo somministrazione e.v. di mdc.
Con epicentro nello spazio faringo-mucoso di sin., a livello della loggia tonsillare, si documenta formazione espansiva, con morfologia polilobata, dai diametri assiali massimi a tale livello di 4 x 3.8 cm circa, a contenuto ipodenso simil-fliudo, delimitata da pareti con impregnazione contrastografica.

TAC: flemmone faringo-cervicale medio (foto )
TAC: flemmone faringo-cervicale medio (foto 2)

Essa caudalmente: oblitera ed espande gli spazi para-glottico e para-laringeo di sin., sino ad un piano assiale passante per la corda vocale falsa e si estende a ridosso della superficie anteriore della lamina sin. della cartilagine tiroidea in sede sotto-muscolare; si estende alla radice della lingua, che mostra struttura ed enhancement dosomogenei; attraverso lo spazio retro-faringeo: oltrepassa la linea mediana, si estende in sede para-tracheale sin. medialmente al lobo tiroideo (foto 1);
si impegna nell’aditus mediastinico in sede peri-esofagea ove giunge a contatto con la parete post. della trachea;
si estende nel mediastino post., a ridosso della parete post.

dell’esofago(foto 2) sino ad un piano assiale passante per la carena.
Nella porzione intra-toracica presenta diametri assiali massimi di 2.7 x 4 cm circa. La formazione descritta presenta estensione C.-C. complessiva di 20 cm circa, determina marcata riduzione in ampiezza della colonna aerea oro- ed ipo-faringea, dislocata a dx con obliterazione della vallecola e del seno piriforme omolaterale.
Multipli linfonodi del diametro assiale massimo compreso tra pochi mm ed 1.5 cm circa, a densità omogenea, nelle stazioni latero-cervicali bilateralmente (foto 3).

TAC: flemmone faringo-mediastinico medio-inferiore: TAC (foto )
TAC: flemmone faringo-mediastinico medio-inferiore: TAC (foto 3)

Nel lobo medio si documentano multiple aree di alterata densità parenchimale con distribuzione peribronco-vascolare e tendenti alla confluenza, di cui alcune con aspetto “a vetro smerigliato”, altre a tipo consolidativo; concomitano noduli centrolobulari.
Alcune piccole aree di alterata densità parenchimale, con caratteristiche morfologiche e di distribuzione analoghe alle precedenti sono presenti in entrambi i lobi inferiori. Le

segni di polmonite dx ab ingestis (1)
segni di polmonite dx ab ingestis o da aspirazione (foto 4)

alterazioni descritte sono compatibili in prima ipotesi con polmonite da aspirazione.

TAC: flemmone faringo-mediastinico postero-caudale dx
TAC: flemmone faringo-mediastinico postero-caudale dx (foto 5)

Pervie le vie aeree principali. Cavità pleuriche libere da versamento.
Multipli linfonodi del diametro assiale massimo di 1 cm circa sono presenti in pressocchè tutte le stazioni mediastiniche. Non

piccola ernia iatale TAC
piccola ernia iatale TAC (foto 6)

versamento pericardico. Piccola ernia iatale. Ateromasia parietale calcifica dell’aorta toracica; calcificazioni parietali delle arterie coronariche (foto 7).

ateromasia aorta discendente e coronarica bilaterale
ateromasia aorta discendente e coronarica bilaterale (foto 7)

S.O Radiologia
O.C. “F. Renzetti”, Lanciano, (Ch).

In urgenza il Paziente è stato sottoposto in A. L. a tracheostomia e quindi in A. generale a doppia cervicotomia per drenaggi mediastinici.

Rimozione della canula trachestomica in XX° giornata; 40 giorni di convalescenza ed infine guarigione completa con terapia insulinica ad hoc, adeguato stile di vita e controlli clinico-laboratoristici programmati.

Controllate anche

OSS. Operatori socio-sanitari. Nuovo Corso 2020. Argomenti del programma di Medicina, Dr. Stefano Graziani

OSS. Operatori socio-sanitari. Nuovo Corso 2020. Argomenti di Medicina, Dr. Stefano Graziani. Con il 2020 …

Rispondi

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: